SSMTP Sendmail

Per configurare l’invio automatico di email di sistema in linux, bisogna configurare il protocollo SSMTP, i file di configurazione sono due:

– /etc/ssmtp/ssmtp.conf

– /etc/ssmtp/revaliases

Nel primo bisogna inserire i dati del server SMTP, ad esempio se usiamo un account gmail, bisognerà modificare le seguenti voci:

     root=indirizzo_dal_quale_inviare_le_email@gmail.com

     mailhub=smtp.gmail.com:587

     hostname=nome_del_pc_dal_quale_inviamo_le_email

     FromLineOverride=YES

     UseSTARTTLS=YES

     UseTLS=YES

     AuthUser= indirizzo_dal_quale_inviare_le_email @gmail.com

     AuthPass=password_account_gmail _dal_quale_inviamo_le_email

Per il secondo, revaliases, inseriremo i dati dell’account gmail usato per inviare le email:

root: indirizzo_dal_quale_inviare_le_email@gmail.com:smtp.gmail.com:587

Per verificare che i settaggi siano corretti si può mandare una email di prova con i seguenti comandi:

echo -e”Subject: Oggetto dell’e-amil\n\n Testo e-mail di Test” | sudo ssmtp -vvv indirizzo_al_quale_scrivere@gmail.com

con l’opzione -vvv si avranno tutti i dettagli del comando ssmtp

Invio Alert accesso SSH

per inviare un alert ogni volta che si accede alla shell tramite ssh, una volta configurato il sistema per l’invio di email, si può aggiungere nel file

          .bashrc

echo ‘ALERT – pi Shell Access localhost on:’ date who | mail -s “Alert: Shell Access from who | cut -d'(' -f2 | cut -d')' -f1” indirizzo_email_al_quale_mandare_alert@xxxx.xxx

SSH Tunneling

Tunnel ssh tra pc1 dietro firewall che non accetta connessioni dirette sulla porta 22 e pc2

Sul pc1 dare i seguenti comandi:


ssh -N -R 9091:localhost:22 user_pc2@pc2:porta


In questo modo si apre una tunnel dal pc1 al pc2 che attende connessioni ssh sulla porta 9091


Per non utilizzare la password ad ogni accesso si può configurare l’accesso con il certificato.


Sempre da pc1 creare il certificato ssh:


cd /home/user/.ssh
ssh-keygen -t rsa

Copiare il certificato pubblico dal pc1 al pc2:

scp -P (porta se diversa dalla 22) id_rsa.pub utente_pc2@pc2:/home/user/.ssh/authorized_keys

Per collegarsi dal pc2 al pc1 basta dare il seguente comando:

ssh –p 9091 pc1_user@localhost

Aggiungendo l’opzione

-o “ServerAliveInterval 60”

al comando

ssh -N -R 9091:localhost:22 utente_pc2@pc2:porta

Eviteremo il timeout della connessione.

SD Raspberry Pi

Lavorare con le immagini delle SD per Raspberry Pi

Scaricare l’ultima immagine disponibile dal sito Raspberry pi, ci sono due versioni una lite e una completa.

  • Inserite la SD nel pc e controllare il mount point della SD con il comando:

sudo fdisk -l

Una volta scaricata l’immagine per installarla sulla SD, da terminale impartire i seguenti comandi:

  • Sudo unzip -p nome_immagine_scaricata.zip | sudo dd of=/dev/mmcblk0 bs=4M status=progress conv=fsync

Con l’opzione status=progress si vedrà l’avanzamento dell’operazione.

Per il BackUp della SD da PC con Linux

Inserire la scheda SD nel lettore sd collegato al pc, da terminale impartire i seguenti comandi per conoscere il mount point:

sudo fdisk -l

E prendere nota di come viene chiamata la Sd.(/dev/sdb1 o /dev/mmcblk0)
Poi potete dare:

  • sudo dd bs=4M if=/dev/mmcblk0 | gzip > /home/percorso_immagine/immagine’date *%d%m%y.gz

per ottenere una immagine compressa con gzip.

Per ripristinare poi il backup sulla SD:

sudo gzip -dc /home/il_tuo_username/immagine.gz | dd bs=4M of=/dev/sdb